Dieta per le feste: attenti alla linea nei giorni precedenti a pranzi e cene di Natale!
  • 10.12.2020
  • 0

Dieta per le feste: attenti alla linea nei giorni precedenti a pranzi e cene di Natale!


Osservare un’alimentazione equilibrata prima di Natale, può aiutarci il nostro corpo ad uscirne “quasi illeso” perché ci aiuta ad arrivarea questi eventi con un corpo più sano e un metabolismo più attivo.


Quest’anno, possiamo dirlo abbastanza tranquillamente, siamo tutti un po’ più fuori forma del solito, tra quarantena e zone rosse, arancioni e gialle, che, a prescindere dal colore, ci hanno portato a star chiusi in casa, certamente, per una buona ragione.

Le cene e i pranzi Natalizi, pur prospettandosi con pochi commensali, saranno a comunque ricchi di prelibatezze ed eccessi, rendendo determinante il come ci comporteremo nei giorni che vengono subito prima di questi appuntamenti.

Osservare un’alimentazione equilibrata prima di Natale, può aiutarci il nostro corpo ad uscirne “quasi illeso” perché ci aiuta ad arrivarea questi eventi con un corpo più sano e un metabolismo più attivo.

Vediamo insieme come.

Misura

Potremmo iniziare evitando di mangiare cibi grassi e dolciumi anche nei giorni che anticipano il periodo natalizio, e racchiudere gli eccessi in quelli rossi sul calendario (vigilia, natale e Capodanno).

Il vero danno per la nostra forma è conseguenza dell’assunzione senza sosta, giorno dopo giorno di calorie in eccesso: spesso le abbuffate natalizie cominciano molto prima e vengono reiterate anche nei giorni successivi, tra avanzi e ingredienti da consumare.

A colazione

In qualsiasi nutrizione equilibrata, una abbondante prima colazione è fondamentale, in quantosupporta il metabolismo: frutta, cereali, ma anche marmellate senza zuccheri aggiunti sono tutto ciò che ci serve.

Preferire alimenti digeribili

Tenendo presente che andremo incontro a un esubero di sostanze grasse e, in alcuni casi, complesse e che non vengono digerite facilmente, meglio prepararsi alle feste limitando il consumo di latte e latticini, lievito e prodotti fermentati, glutine e frumento, oltre che limitare l’assunzione di alimenti particolarmente salati, e cercando quella sensazione di leggerezza, evitando eccessi inutili.

Spuntini e attività fisica

Una moderata e costante attività fisica ci supporterà nel velocizzare il nostro metabolismo. Sempre meglio eseguirla lontano dai pasti e, possibilmente, prima di andare a dormire, cenando prima del solito e assumendogiusto uno spuntino leggero un’oretta prima di coricarsi.

Gli spuntini sono inoltre consigliati a metà mattinata e nel pomeriggio, per placare l’eventuale sensazione di fame. Sono molto indicati, in questo senso, gli yogurt, i cereali integrali e la frutta di stagione.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Commenti: 0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*