Mangiar sano durante i mesi più caldi: i nostri consigli
  • 14.07.2020
  • 0

Mangiar sano durante i mesi più caldi: i nostri consigli

L’estate, si sa, è piena di incontri, serate trascorse a casa di amici, cene, grigliate e chi più ne ha più ne metta.

Allo stesso tempo, però, il nostro corpo si ritrova a dover fronteggiare temperature più alte e una maggiore esposizione ai raggi solari; questi due aspetti possono essere determinanti nel portare disturbi della pelle e quelli relativi alla scarsa idratazione.

L’alimentazione tipo dell’estate

A colazione sarebbe meglio assumere del (anche freddo) al posto del latte, in quanto aiuta a proteggere la pelle dai danni del sole: soprattutto il tè verde e il tè nero sono ricchi di polifenoli che possono aiutare a prevenire il cancro della pelle non-melanoma, migliorando la riparazione del DNA. Insieme ad esso, o a un latte vegetale, si possono assumere cereali integrali, marmellata o frutta fresca. Chi opta per la colazione salata, potrebbe prepararsi un toast integrale ricco di buone verdure, oppure uno yogurt vegetale con frutta secca.

Lo spuntino a metà mattina è perfetto per placare il senso di fame fino a pranzo e si può scegliere tra frutta fresca e secca.

A pranzo un primo piatto a base di cereali integrali, preferire il riso alla pasta, da assumere possibilmente solo nei giorni in cui si pratica un po’ di sport, e abbondare con la verdura come contorno.

Anche lo spuntino del pomeriggio è una buona abitudine, ancor meglio se a base di frutta intera o frullata, ma anche con qualche barretta proteica o seme oleoso.

La cena deve essere carica di verdure ed eventualmente di proteine con un buon valore nutrizionale.

Alimentazione e idratazione

Oltre a bere sempre almeno due litri di acqua al giorno, in natura possiamo trovare diversi cibi che ci aiutano a idratarci e a proteggere la pelle. In alcuni casi hanno solo una di queste due proprietà, in altri le hanno entrambe, scopriamoli insieme:

  • Pomodori: al loro interno vi è il licopene, un antiossidante che dà manforte nel riparare i danni fotoindotti dai raggi infrarossi del sole.

  • Frutti di bosco: sono ricchi di polifenoli, delle sostanze antiossidanti che supportano il corpo nel combattere la formazione dei radicali liberi, delle molecole dannose per la salute della pelle quando esposte ai raggi UV.

  • Omega 3: degli acidi grassi “buoni” che danno un’idratazione profonda alla pelle, prevenendo irritazioni o scottature. Sono presenti in salmone e sgombro, manche in mandorle, noci, pinoli e nocciole (così come l’olio d’oliva).

  • Agrumi: con vitamina C che protegge la pelle dall’ossidazione.

  • Melone: costituito dal 90 per cento d’acqua, è un alimento ricco di vitamine, sali minerali e antiossidanti naturali. Inoltre, grazie al contenuto di betacarotene, stimola la produzione di melanina favorendo l’abbronzatura e proteggendo la pelle dal sole.

  • Pesca: anch’essa ricca di acqua, vitamine, betacarotene, sali minerali e molte fibre.

  • Anguria al 95 per cento di acqua, al suo interno ci sono inoltre vitamine (A, C e B6) e sali minerali, importantissimi in estate, come potassio, fosforo e magnesio.

  • Papaya: ricca di acqua e di enzimi che ci aiutano ad esempio nella digestione delle proteine. Ha un buon contenuto di betacarotene, provitamina A, Vitamina C, vitamine del gruppo B, sali minerali come potassio, calcio, ferro, magnesio, fosforo.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tags: cibo sano , estate

Commenti: 0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*