Partire informato con i consigli di FarmaSprint
  • 07.08.2020
  • 0

Partire informato con i consigli di FarmaSprint

Viaggiare fa bene alla salute, è stato dimostrato anche da una ricerca durata ben 40 anni e condotta dall’Università di Helsinki.

Per essere sempre in forma (e in salute) anche durante le nostre vacanze, è molto importante conoscere almeno alcuni aspetti principali delle aree geografiche che andremo a visitare.

Viaggiare in salute significa quindi anticiparci, conoscere un minimo gli usi e i costumi della destinazione, così come i tipi di spostamenti e le attività cui prenderemo parte.

Un viaggio sereno

Per scoprire mete più esotiche, spesso, ci allontaniamo molto da casa e purtroppo, spesso, questi luoghi hanno usanze culinarie molto diverse dalle nostre oppure un acqua del rubinetto che il nostro corpo non accetta ben volentieri.

Per ciò che concerne l’acqua, il nostro consiglio è di bere solo quella confezionata, al fine di evitare brutti disturbi gastrointestinali.

Gustare tutte le pietanze è sicuramente doveroso ovunque si vada, ma raccomandiamo di stare attenti soprattutto a quelle servite crude, di controllare le condizioni igienico sanitarie delle cucine, se a vista o se ci troviamo in mercatini con stand gastronomici.

Può essere utile fare un ciclo di fermenti lattici e di fibre prima di partire, dato che l’intestino è delicato e soprattutto il cambio di alimentazione può portare alla rinomata diarrea del viaggiatore. È sempre bene, infatti, averne con sé anche in viaggio, per ogni eventualità.

In caso di Jet Lag

Se affrontiamo lunghi viaggi in aereo, è importante sapere che la melatonina è il principale neurotrasmettitore responsabile della reolazione del sonno: integrarla al nostro arrivo, dopo un lungo viaggio, può aiutarci a superare più facilmente il jet lag e a farci godere da subito i primi giorni di vacanza.

Il Kit del viaggiatore

Per stare totalmente tranquilli è sempre bene prepararsi una borsetta con tutto il necessario per ogni evenienza, anche se ci sentiamo bene fisicamente, giusto per avere quella sicurezza che ci fa godere al meglio la vacanza.

Al suo interno è bene mettere:

  • Termometro: un elemento indispensabile per tenere sotto controllo la propria temperatura, specialmente in questo periodo post pandemia.

  • Antinfiammatori-Analgesici: per alleviare un eventuale mal di testa o i dolori osteo-articolari e muscolari causati da un lungo viaggio in aereo.

  • Antiemetici: che sono efficaci non solo sul vomito, ma anche nell’alleviare della nausea, consigliati soprattutto per chi soffre uno o più mezzi di trasporto.

  • Repellenti antizanzare e dopo puntura, specialmente se si viaggia d’estate o in luoghi caldi.

  • Pomate contro ematomi e distorsioni, per chi ama il trekking o in genere lo sport in viaggio.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.

Commenti: 0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*