Come prevenire e attenuare gli inestetismi della cellulite
  • 23.05.2019
  • 0

Come prevenire e attenuare gli inestetismi della cellulite

Con l’arrivo della bella stagione torna in primo piano uno dei principali nemici delle donne, accuratamente nascosto dall’abbigliamento durante l’inverno: la cellulite.

Con l’arrivo della bella stagione torna in primo piano uno dei principali nemici delle donne, accuratamente nascosto dall’abbigliamento durante l’inverno: la cellulite.

Questo disturbo, a causa di caratteristici fattori femminili come la maggiore presenza di estrogeni, colpisce specialmente le donne, in una percentuale molto elevata: si calcola che ne sia colpito circa l’85-90% della popolazione femminile di età adulta. 

Il sovrappeso non ha un ruolo determinante nella comparsa della cellulite, in quanto la cellulite è una vera e propria patologia, infatti, ne soffrono sia le donne magre sia quelle più in carne. 

 I cause principali sono:

    • una produzione  anomala di acido ialuronico, che richiama acqua nei tessuti, causando ritenzione idrica.

    • una produzione eccesiva di collagene, il quale non si distribuisce in modo regolare nel tessuto, ma intrappola  gli adipociti rendendo la pelle meno compatta, provocando una diminuzione degli scambi emotissutali.

    •  Microcircolazione alterata: gli adipociti aggregandosi comprimono i vasi, causando la  tipica pelle a buccia di arancia, con formazione di edema e conseguente infiammazione.

Un tessuto che presenta cellulite, è un tessuto infiammato e dunque va trattato con un principio attivo farmacologico, a differenza delle adiposità localizzate che possono essere trattate con principi attivi cosmetici.

Le principali caratteristiche da osservare per capire se siamo di fronte ad un tessuto con cellulite e non al comune grasso, sono:

    • Aspetto della pelle, la pelle è  fredda con un colorito spento, a causa della microcircolazione alterata, con capillari superficiali , risulta flaccida, a causa della perdita di tono .

    • Localizzazione: la cellulite colpisce soprattutto cosce, glutei e interno ginocchio

    • Compressione: al tatto si avverte dolore e la presenza di micro e macro noduli


Perciò, per prevenire la comparsa della cellulite e ridurne gli effetti più vistosi è importante puntare su un approccio multifattoriale. Ecco come fare:

    • Depurare l’organismo 

Dopo l’inverno, l’organismo è carico di tossine che impediscono al tessuto connettivo di svolgere adeguatamente la sua funzione di transito dei prodotti di scarto del metabolismo. Ciò riduce l’elasticità del tessuto connettivo e favorisce la comparsa della cellulite. 

Via libera, perciò, a qualche giorno di dieta detox  e all’aumentare la presenza di alimenti depurativi nella propria dieta. E’ consigliabile anche assumere integratori dimagranti e  drenanti 

    • Seguire un regime alimentare sano

Una corretta alimentazione è la base fondamentale del benessere di tutto l’organismo e può essere un elemento chiave nel contrastare la ritenzione idrica. In particolare bisogna ridurre l’apporto di cibi grassi ed eccessivamente elaborati ed aumentare quella di cibi leggeri e fibre, che migliorano il transito intestinale. Si consiglia anche di ridurre gli zuccheri aggiunti e, soprattutto, il sale. Per condire i cibi è meglio optare sulle spezie, che hanno molteplici benefiche proprietà e su gli oli vegetali.

    • Praticare una regolare attività sportiva

L’attività fisica, infatti, favorisce la circolazione, tonifica i muscoli e i tessuti, aiuta a bruciare i grassi e poi… fa bene anche all’umore! 

Per ottenere tutti questi benefici effetti non c’è bisogno di trasformarsi in maniaci del fitness, bisogna solo praticare del moto con regolarità. Può bastare anche una bella camminata a passo veloce o un giro in bici per almeno mezz’ora al giorno.

    • Bere, bere, bere

Bere molta acqua (almeno due litri al giorno) è un’importante misura preventiva anti cellulite, poiché trascina via il sale e ne favorisce l’eliminazione, contrastando così la ritenzione idrica.

Se si ha difficoltà a raggiungere il corretto apporto idrico si può ricorrere anche a saporite tisane drenanti e depurative, come quella all’ortica, da bere anche fredde durante la bella stagione. Rigorosamente non zuccherate però!

    • Trattamenti mirati

Infine, vi sono numerosi trattamenti mirati anti cellulite, alcuni da realizzare a casa (come fanghi, impacchi e applicazione di creme), altri invece di tipo medico o estetico. Tra le tecniche all’avanguardia per contrastare la cellulite vi sono: i massaggi linfodrenanti, la pressoterapia, la mesoterapia, la carbossiterapia, la cavitazione, il laser ecc. 

E adesso hai tutte le informazioni necessarie per dare battaglia alla cellulite!

Commenti: 0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*