Stress da rientro, come “sopravvivere"
  • 07.09.2020
  • 0

Stress da rientro, come “sopravvivere"

Quando rientriamo dalle ferie estive, ci capita spesso di ritrovarci catapultati subito al lavoro, dovendoci riabituare alla sveglia ogni mattina e agli impegni di tutti i giorni.

In alcuni individui, tornare in maniera repentina alla routine quotidiana, genera una sensazione di disagio, conosciuta anche come depressione da rientro dalle vacanze oppure stress da rientro.

Colpisce soggetti di ogni tipo, anche se se ne discute molto poco e, in alcuni casi, il nostro organismo lo somatizza fino far accusare disturbi come ansia, insonnia, nervosismo e lieve depressione.

I sintomi sono facilmente riconoscibili: stanchezza, inquietudine, noia, debolezza, ai quali possono accostarsi difficoltà di concentrazione, fisico appesantito, sentirsi psicologicamente impreparati o messi sotto pressione dal senso di responsabilità e dai traguardi da raggiungere.

A cosa è dovuto

Sono principalmente i cambiamenti di ritmo e di routine giornaliera, durante le vacanze, ad allontanare la solita quotidianità e a rendere difficile il riabituarsi ad essa: ciò può creare poi ripercussioni negative sull’umore.

Uno delle ragioni principali è l’insoddisfazione che il proprio lavoro e il proprio contesto lavorativo possono dare: infatti chi è felice del proprio lavoro subisce di meno questo stress da rientro.

Consigli utili

In primis è molto importante fissare una scala di priorità: generalmente si torna a casa o in ufficio e subito si riparte a scrivere e-mail e a fissare appuntamenti e scadenze

Diamo un ordine d’importanza alle cose, poniamoci al di sopra di esse, con lo scopo di affrontare ogni faccenda nei tempi giusti e limitare buona parte delle cause di stress.

Una pratica molto efficace è quella di conservare qualche giorno di riposo dai viaggi lunghi, prima della fine delle ferie: magari rentrando in città di venerdì e affrontando la routine lavorativa dopo un weekend trascorso tranquillamente a casa, durante il quale, magari, riacquisire con calma il giusto ritmo sonno-veglia, andando a dormire in orari più simili a quelli di sempre.

Per tenere su il morale e restare di buon umore, quello che solo le vacanze sanno dare, è altrettanto importante:

  • Seguire una dieta sana, bere molta acqua e diminuire il consumo di caffeina e di alcolici.

  • Volersi bene: possiamo regalarci dei trattamenti di bellezza o rilassanti, coccoliamoci ancora un po’ per il giusto tempo prima di riprendere la solita routine.

  • Sport: fondamentale per contrastare lo stress di qualsiasi tipo, in quanto aiuta a combattere irritabilità e cattivo umore.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Tags: stress , vacanze

Commenti: 0

Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*